Jacopo Deyla

Esperto di Accessibilità e Usabilità

TDays – città accessibile

| Filed under Accessibilità

tdays… in sito inaccessibile.

Se penso ai TDays penso ad un inizio.

Non sono stati solo due giorni di festa in una centro città chiuso al traffico. Penso all’inizio di un nuovo modo di vivere la città, che la città sta piano piano scegliendo per sè stessa.

Se penso ai TDays mi viene in mente una ragazza, che ha deciso di smettere di fumare, per ricominciare a respirare e si prepara ad una nuova vita. Che sente per una nuova prima volta gli odori. Che torna  a camminare, e accelera il passo senza affanni.

Se penso ai TDay, sento il silenzio riempito da voci e musica e tavolini all’aperto quei tavolini che vorrei in giro a riempire gli angoli abbandonati della mia città.

Se penso i TDays penso al gusto di camminare in centro per incontrare per caso tutti quelli che conosci. Proprio come succede a Bologna quando cammini per il centro. Solo che il centro è più grande, e incontri più persone che conosci.

Se penso ai TDays penso a una città che vorrebbe la bicicletta perchè vorrebbe pedalare.  E anche se mi fa comodo andare in macchina e parcheggiare sotto casa. Due passi a piedi li faccio volentieri per far star bene la mia città.

Se penso ai TDay penso alla cosa che più mi ha colpito: non sentire più il rumore degli autobus assordarmi e coprire col loro rumore tutto il bello del centro a misura d’uomo che abbiamo

Se penso ai TDays, penso che mi girano un po’.

Perchè ancora una volta il mio comune ha fatto un sito inaccessibile, che ha violato la legge che tutti i giorni cerco di far rispettare …

La mia città accessibile, si meritava un sito accessibile